Rete MAC

Musei Accessibili e Ceatività

Tra il mese di ottobre 2014 e il marzo 2015 Fondazione PInAC, capofila del progetto MUSEI ACCESSIBILI e CREATIVITA’, ha effettuato una ricognizione delle offerte educative che i principali musei della Provincia di Brescia mettono in campo a favore dei minori disabili e in situazioni di disagio e fragilità socio-famigliare.
Grazie all'importante sostegno di Fondazione Conte Gaetano Bonoris e poi di Regione Lombardia e Fondazione della Comunità Bresciana, PInAC ha istituito la rete MAC per offrire a enti e cooperative di assistenza alla disabilità e disagio minorile una comunicazione chiara delle offerte educative museali inclusive.

Il progetto della rete MAC intende promuovere l'accesso alle raccolte museali e ai servizi educativi offerti dai musei aderenti, fornendo competenze e strumenti per una maggior conoscenza del patrimonio culturale del territorio di appartenenza e al fine di contrastare l'emarginazione sociale e l'esclusione dei minori disabili, in situazioni di disagio e con specifiche esigenze di mediazione. Pertanto, oltre a sostenere la riflessione e le buone pratiche museali a favore dell'inclusione delle disabilità, la rete MAC promuove il ruolo sociale del Museo quale luogo di accoglienza e apprendimento anche per bambini e adulti di lingue e culture non italiane, migranti e richiedenti asilo.

L’obiettivo generale del progetto è quindi quello di promuovere processi di inclusione sociale e, conseguentemente, favorire anche la diffusione della conoscenza e la valorizzazione del patrimonio delle raccolte museali.

Obiettivi specifici:

  • ampliare il raggio d'intervento dell'offerta culturale-artistica ed educativa della rete MAC  nel settore sociale, creando con i servizi di assistenza una prassi di collaborazione che possa consolidarsi e diventare un valido modello per altre istituzioni, associazioni o servizi di assistenza alla disabilità o al disagio minorile. 
  • offrire alle istituzioni e cooperative e ai servizi di assistenza alla disabilità e al disagio sociale dei minori del territorio, in continua sofferenza economica, occasioni di fruizione culturale-artistica e servizi educativi;
  • favorire la creazione di una rete a livello territoriale tra più soggetti, sia pubblici che privati, per attivare azioni in sinergia a medio – lungo termine;
  • promuovere momenti di condivisione di buone prassi e strategie operative tra gli staff educativi dei musei che condividono il presente progetto e gli operatori/educatori delle realtà destinatarie, al fine di accrescere le reciproche competenze;
  • sostenere l'educazione al patrimonio per formare i cittadini del futuro sia verso una consapevolezza delle potenzialità della cultura e dell'arte sia come questa possa essere medium di coesione sociale, in un’ottica di cittadinanza attiva e consapevole;


I musei aderenti:
Fondazione PInAC
Fondazione Brescia Musei
Museo Diocesano di Brescia
Collezione Paolo VI
MAVS - Museo Archeologico della Valle Sabbia
Fondazione Musil - Museo dell'industria e del lavoro


La rete MAC, costituita ufficialmente il 5 marzo 2015, è aperta all’adesione di tutti i musei del territorio della provincia di Brescia.
Per avere maggiori informazioni, rivolgersi a:

Massimiliano Vitali
Servizi educativi Fondazione PInAC
massimiliano.vitali@pinac.it
tel. 030/2792086

powered by (ORBITA)